In base al Regolamento generale sulla protezione dei dati (EU-RGPD), in determinate situazioni le parti sono obbligate a sottoscrivere un contratto di elaborazione dei dati. Tuttavia, questa situazione si presenta solo quando queste parti elaborano dati dietro ordine di terzi.

Mollie crede che l'elaborazione dei dati nel contesto del contratto con i nostri commercianti non ricada sotto quest'obbligo. Per l'elaborazione dei dati, Mollie e il commerciante non agiscono su ordine l'uno dell'altra.

I dati ricevuti da Mollie sono elaborati sotto la sua responsabilità, perciò Mollie non è da considerarsi un responsabile del trattamento, ma un titolare, come illustrato nel EU-RGPD. Questo punto di vista è spiegato anche nella nostra Dichiarazione di riservatezza, al punto 9, che potete leggere qui.

Ciò significa che ognuno è responsabile dell'elaborazione sicura e corretta dei dati personali che riceve e che deve redigere una propria Dichiarazione di riservatezza. Perciò, non è necessario stipulare un contratto di elaborazione dei dati con Mollie.

Se volete maggiori informazioni sulla posizione del responsabile e del titolare del trattamento, contattate l'autorità garante della privacy del vostro paese.