A partire dal 1° marzo 2016, abbiamo abbassato i nostri prezzi per numerosi metodi di pagamento, tra cui le carte di credito. La riduzione si applica alla maggior parte delle transazioni con carta di credito elaborate da noi. Se prima applicavamo una tariffa fissa su tutte le transazioni con carta di credito, ora distinguiamo tra due tipi di transazioni:

  • Transazioni provenienti dall'UE effettuate con carte di credito per consumatori (private)
  • Transazioni provenienti da fuori l'UE ed effettuate con carte di credito aziendali

I costi sono i seguenti:

Tipo di transazione con carta di credito Tariffa per transazione
Carta privata dall'UE € 1,8 + 0,25%
Carta aziendale dall'UE o da fuori l'UE € 2,8 + 0,25%

Proprio come con tutti i nostri metodi di pagamento, i costi vengono addebitati nel momento in cui vi accreditiamo il saldo in sospeso. In quel momento, determiniamo il tipo di carta di credito utilizzata dai consumatori per poter calcolare i costi di transazione. I costi vengono quindi detratti dal pagamento.

Esiste la possibilità che i prodotti o servizi che vendiate siano classificati come prodotti o servizi a rischio più elevato. In tal caso, potremmo addebitarvi un ulteriore importo di rischio oltre ai tassi delle carte di credito. Alcuni esempi sono prodotti con tempi di consegna molto lunghi o articoli di marchi popolari e costosi.