Per poter verificare il conto corrente, vi chiediamo di trasferire 1 centesimo sul nostro conto. Controlliamo il trasferimento su diversi punti:

  • se il numero di conto corrisponde a quello inserito nell'account;
  • se il nome del conto corrisponde alla denominazione commerciale della vostra azienda;
  • se si tratta di un conto aziendale (è obbligatorio);
  • se avete accesso al conto;

Per chiarire: dovete trasferire 1 centesimo dal conto su cui desiderate ricevere i pagamenti.

La verifica del conto corrente può fallire per diversi motivi:

  • Avete utilizzato il conto sbagliato quando avete trasferito l'importo. Forse avete usato un conto privato o diverso da quello che utilizzate per l'azienda.
  • Il nome del conto non corrisponde a nessuna denominazione commerciale.
  • Il conto bancario è intestato a voi privatamente. Potrebbe trattarsi di un conto aziendale, ma noi non abbiamo modo di verificarlo. Potremmo chiedervi di inviarci un documento aggiuntivo per dimostrare che si tratta davvero di un conto aziendale.

Nessuna delle situazioni precedenti si applica alla vostra situazione e vorreste ricevere maggiori informazioni sul motivo per cui il vostro conto non è ancora stato approvato? Scriveteci un'e-mail (info@mollie.com).

Leggi anche: Perché è obbligatorio avere un conto aziendale?