La carta di credito è un metodo di pagamento globale. Ciò significa che i visitatori del vostro sito possono pagare da tutto il mondo. Inoltre, i pagamenti con carta di credito, diversamente dai metodi di pagamento come iDEAL e Bancontact, possono essere annullati dal titolare della carta. Di conseguenza, i rischi associati a questo metodo di pagamento sono sostanzialmente maggiori rispetto alla maggior parte dei metodi di pagamento locali. È importante comprendere i rischi e cosa si può fare per ridurli.

Chargeback

La carta di credito non è un metodo di pagamento garantito. Ciò significa che il titolare della carta può invertire un pagamento con carta di credito entro un periodo di tempo specifico inviando un chargeback, ovvero un'inversione dell'importo speso per l'acquisto avviato dall'emittente (in questo caso, la banca del cliente).

Vi sono molte ragioni possibili per un chargeback, ma quelle più comuni sono:

  • prodotto non ricevuto;
  • truffa (il titolare non ha eseguito il pagamento);
  • la merce non corrisponde alla descrizione;
  • sono stati commessi degli errori durante il processo di pagamento.

Truffa con carta di credito

Le carte di credito sono particolarmente inclini alle truffe. Soprattutto quando non hanno un codice sicuro 3D, è più facile utilizzarle per transazioni fraudolente. Un truffatore può, ad esempio, usare una carta di credito rubata per acquistare un prodotto costoso. Non appena il prodotto verrà consegnato, il titolare avvierà un chargeback. In quanto commerciante, quindi, avrete un problema: non solo avrete perso il prodotto, ma anche il denaro.

Prevenire i chargeback e le truffe con carte di credito

Ovviamente Mollie prende tutte le precauzioni del caso per prevenire le truffe, ma voi dovete comunque fare attenzione e sapere come prevenire i chargeback e le truffe. Perciò, leggete questo articolo su come prevenire i chargeback prima di attivare questo metodo di pagamento.

 

Leggi anche: